CHI SONO

DOVE SONO

METODO

PRENOTA UNA VISITA

L'intolleranza allo zucchero del latte, il lattosio, è probabilmente l'intolleranza alimentare più diffusa al mondo e non va confusa con l'allergia al latte derivante, viceversa, da una reazione del sistema immunitario alle proteine in esso contenute.

Tutti i bambini fino ai 2 anni di età producono la lattasi per poter assimilare il latte materno. Con lo svezzamento, nei soggetti intolleranti, l'enzima non viene più prodotto o viene prodotto in quantità sempre più limitata fino all'età adulta.

Il lattosio, contenuto nel latte di mucca, di pecora, di asina, oltre che nel latte materno, viene scisso, in presenza dell'enzima lattasi, in glucosio e galattosio.
Se non correttamente digerito il lattosio che rimane nell'intestino viene fatto fermentare dalla flora batterica intestinale con conseguente produzione di gas e diarrea.

Il test genetico per la verifica dell'intolleranza è rapido e veloce.
Consiste in un semplice tampone buccale.
Si rivolge a coloro che presentano una sintomatologia compatibile con l'intolleranza al lattosio (nausea,gonfiore, crampi addominali, diarrea) e coloro che hanno familiari con questa intolleranza e serve a rilevare la presenza di un polimorfismo del gene MCM6 che causa una diminuita produzione di lattasi.


richiedi informazioni   Prenota una visita

CAMPI DI INTERVENTO

< >

Test Genetici

Intolleranza al glutine

Intolleranza al lattosio

Analisi del metabolismo

Composizione corporea

CONSIGLI

È importante seguire una dieta bilanciata. La dottoressa consiglia alcune regole per mangiare sano ed eliminare le cattive abitudini.

Consigli Alimentari

Quante sono le calorie necessarie? Come possiamo assumerle? Quali cibi è bene limitare? Un piccolo consiglio dalla dottoressa.

Educazione alimentare

Alimenti e nutrienti. Scopri di più su cosa sono e come bisogna assumerli per una dieta corretta e bilanciata.

Alimenti e nutrienti